Non sei connesso Connettiti o registrati

2/5 MEDAGLIE E DISTINTIVI W.O.T. : EPICHE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 2/5 MEDAGLIE E DISTINTIVI W.O.T. : EPICHE il Gio 13 Dic 2012 - 1:27

Rudolf Balthasar Hirschel

avatar
Civile
Queste medaglie epiche sono di difficile ottenimento, ma niente vieta di conquistarle più volte nel corso delle partite...



Medaglia: Bölter Questa medaglia la si ottiene distruggendo sette o più carri armati o cacciacarri, dieci o più nel caso alla guida di una artiglieria. I veicoli nemici devo essere almeno di livello 4.

- info storiche -
Johannes Bölter con le sue 139 vittorie, fu tra i primi quattro, su dieci in totale, ad aver distrutto più di 100 carri nemici a comando di un carro Tiger 1 Early, in soli quattro abbatterono 595 carri nemici.



Medaglia: Radley-Walters Assegnata ai giocatori quinto o livello superiore per la distruzione di 8 o 9 veicoli nemici in una battaglia

- info storiche -
Sydney Valpy Radley-Walters, Canadese, asso dei carristi del 27th Armored Regiment. Nel 1944–1945 distrusse 18 veicoli tedeschi con il suo Sherman Firefly.



Medaglia: Pool Assegnata per la distruzione di 10 o più carri armati nemici e semoventi con qualsiasi veicolo. Gli obiettivi devono essere almeno i veicoli nemici di livello quattro.

- info storiche -
Lafayette G. Pool è mondialmente riconosciuto come l'asso degli assi dei carristi americani accreditato con 12 carri armati e 258 veicoli blindati o semoventi distrutti.



Medaglia: Orlik Questa medaglia sarà assegnata per la distruzione di tre o più carri armati nemici utilizzando un carro leggero. I veicoli distrutti dovranno essere di almeno due livelli sopra il proprio.

- info storiche -
Roman Edmund Orlik, Sergente dell'esercito Polacco, distrusse 13 carri armati tedeschi con la sua TKS Tankette nel settembre del 39, un carro armato ultra leggero delle dimensioni di un automobile, utilizzato soprattutto come veicolo da ricognizione montante una tecnologia degli anni 20, già obsoleta all'inizio del secondo conflitto mondiale.



Medaglia: Tamada Yoshio Assegnata a un giocatore che distrugge almeno tre cannoni semoventi con un carro armato leggero, e sopravvive alla battaglia. Gli obiettivi devono essere almeno due classi superiori del carro del giocatore.

- info storiche - Tamada Yoshio, Comandante il 4° Reggimento Carri (Type 95 Ha-Go carri armati leggeri) giapponese, in un attacco sferrato distrussero dodici cannoni di artiglieria russi durante la Seconda Guerra Sino-Giapponese nel mese di Luglio 1939.



Medaglia: Lehvaslaiho Assegnata per aver distrutto due veicoli nemici con un carro medio. Gli obiettivi devono essere almeno due classi superiori del carro del giocatore.

- info storiche - Reino Lehväslaiho era un asso dei carristi finlandesi distrusse sette carri armati e cacciacarri.



Medaglia: Oskin Per conseguire il merito occorre distruggere tre o più nemici utilizzando un carro medio. Gli obiettivi dovranno essere di almeno due livelli superiori al proprio.

- info storiche - Alexander Oskin fu un Eroe Sovietico che, l'11 agosto del 44, distrusse tre Tiger tedeschi mentre, a comando del suo T-34, si trovava in ricognizione presso Oglenduv.



Medaglia: Nichols Conferito per la distruzione di quattro o più veicoli nemici con un carro medio. Gli obiettivi devono essere almeno due classi superiori del carro del giocatore.

- info storiche - Alfie Nichols era un cannoniere inglese. Durante la battaglia di El Alamein distrusse quattordici veicoli nemici.



Medaglia: Halonen Questa medaglia verrà attribuita per la distruzione di tre o più carri nemici utilizzando un cacciacarri. Gli obiettivi dovranno essere di almeno due livelli superiore al proprio.

- info storiche -
Erkki Halonen, Sergente dell'esercito Finlandese, fu un Asso con il suo StuG III. Il 15 giugno del 44 cadde in una profonda trincea rompendo le sospensioni e rimanendovi bloccato, l'equipaggio si defilò per paura della possibile cattura da parte dell'Avanzata Sovietica in quella zona. Nonostante solo, Halonen, abbattè un T-34 un KV-1 e un ISU-152 salvandosi. L'11 luglio dello stesso anno raddoppiò abbattendo stavolta due T-34 e un ISU-152, il 13 luglio un KV-1. Lo StuG III venne tolto dall'utilizzo militare nel 1960, in quell'occasione venne scattata una foto al carro con Erkki Halonen in posa davanti allo stesso.



Medaglia: Pascucci Conferita per la distruzione di tre artiglierie nemiche.

- info storiche - Il Sottotente Luigi Arbib Pascucci è stato un Comandante di carro armato italiano durante la Seconda Guerra Mondiale. Ha combattuto con la Divisione Ariete in Nord Africa. Pascucci combattuto nella Seconda Battaglia di El Alamein, dove ha sacrificato la sua vita in un attacco sconsiderato frontale che ha permesso al resto della sua Compagnia di sfuggire all'accerchiamento.



Medaglia: Dumitru Conferita per la distruzione di quattro artiglierie nemiche.

- info storiche - Ion S. Dumitru era un asso dei carristi rumeno. Ha combattuto nella Seconda Guerra Mondiale per soli 25 giorni, di cui cinque da parte tedesca, e, dopo che la Romania cambiò schieramento, 20 giorni contro i Tedeschi. Il 6 marzo 1945, Dumitru ha contribuito alla distruzione di sei cacciacarri nemici ed alla cattura di una batteria di 150 cannoni mm.



Medaglia: Burda Questa medaglia richiede la distruzione di un minimo di cinque pezzi di Artiglieria, il che la rende un obiettivo parecchio difficile da raggiungere. Alcune dritte per l'acquisizione di questo ambito risultato potremmo estrapolarle dalle info storiche, che ci consentiranno di capire che, come prima cosa, occorre aggirare il nemico con l'astuzia per arrivare fino alle loro retrovie. Munirsi di un carro leggero e molto veloce potrebbe essere la soluzione, e, cosa non secondaria, che ci sia nel campo di battaglia tutta quell'artiglieria, cosa ancora più rara se possibile. Non è chiaro se la Medaglia si acquisisce lo stesso nel caso di solo avvistamento e distruzione materiale da altri.

- info storiche -
Il Colonnello Alexander Burda era Un Asso e un Eroe dell'Unione Sovietica. Il 4 ottobre del 41 Burda organizzò un'imboscata che portò alla distruzione di una colonna corazzata nemica, comprensiva di: 10 carri tra medi e leggeri, due camion che trasportavano cannoni anticarro e 5 veicoli di fanteria.



Medaglia: Billotte Assegnata al giocatore che distrugge almeno un veicolo nemico e sopravvive. Il proprio veicolo deve subire una perdita di HP non inferiore all'80% e almeno 5 colpi critici.

- info storiche -
Pierre Billotte, Ufficiale dell'Esercito Francese, si distinse nella battaglia del 16 maggio 1940 presso il villaggio francese di Stonne, sotto assedio questo ultimo già da diversi giorni e passato di mano in mano frequentemente tra soldati tedeschi dell'ottavo Reggimento Panzer ed esercito francese. L'allora Capitano Billotte, alla guida del suo pesante Bis B1, riuscì a sfondare le difese nemiche mentre veniva pesantemente colpito dai suoi assalitori, riuscendo così a distruggere due carri tedeschi PzKpfw IV , undici PzKpfw III e due cannoni nemici. Il carro di Billotte ricevette 140 colpi dai carri armati nemici, ma nessuno di questi riuscì a penetrare la pesante corazza del carro.



Medaglia: Bruno Assegnata ai giocatori che distruggono tre o quattro veicoli nemici e sopravvivono alla battaglia, nonostante il ricevimento di almeno cinque colpi critici e l'80% o più di perdita punti vita. La battaglia deve concludersi con la vittoria.

- info storiche - Pietro Bruno era un asso italiano. Per il valore eccezionale di fronte al nemico gli è stata conferita la Medaglia d'Oro al Valor Militare, il più alto riconoscimento italiano.



Medaglia: Tarczay Assegnata ai giocatori che distruggono almeno cinque veicoli nemici e sopravvivono alla battaglia, nonostante il ricevimento di almeno cinque colpi critici e l'80% o più di perdita punti vita. La battaglia deve concludersi con la vittoria.

- info storiche - Ervin Tarczay era un asso ungherese. Ha combattuto con la 2 ° Divisione Corazzata ungherese e distrutto almeno dieci veicoli nemici.



Medaglia:Kolobanov Per conquistare questo obiettivo è necessario rimanere da soli contro almeno 5 carri nemici, armati o cacciacarri, e vincere. (Ciò significa che si dovrà o potrà catturare la base nemica)

- info storiche -
L'allora Tenente Zinoviy Kolobanov, delle forze armate bielorusse, preparò con un giorno di anticipo una perfetta imboscata nei pressi di Leningrado, era il 19 agosto del 41. Al comando di un KV-1 più altri 4 carri dello stesso tipo, si nascosero all'interno di un boschetto nei pressi di una palude controllando la strada principale in difesa della cittadina. I tedeschi arrivarono da tre direzioni il giorno seguente ma la geografia del luogo li convogliò poi tutti nella stessa strada. Il primo KV-1 appostato sparò il primo colpo che distrusse il primo Panzer tedesco in prima linea. I tedeschi credettero di aver preso una mina anticarro, così il cannoniere raddoppiò distruggendo il secondo carro con un altro colpo. Zinoviy poi distrusse a sua volta l'ultimo carro della colonna, e solo a quel punto i tedeschi capirono di essere sotto attacco, ma era ormai tardi, la strada di entrambe le vie bloccata e potevano solo tentare la fuga per la palude, che determinò l'intera distruzione del convoglio. A fine battaglia si contarono 43 carri tedeschi in totale e due artiglierie, si contarono anche i colpi ricevuti dal KV-1 di Zinoviy: 135 colpi subiti e neppure uno penetrato.



Medaglia: FadinQuesta medaglia la si ottiene distruggendo l'ultimo carro nemico con l'ultimo proiettile rimasto.

- info storiche -
L'Eroe Sovietico, Alexander Fadin, al comando di un T-34 e supportato da un solo plotone di fanteria, riuscì a catturare e a mantenere il controllo del villaggio Dashukovka per 5 ore con il suo Tank, distruggendo 3 carri, 1 semicingolato, 2 mortai e 12 mitragliatrici appostate. Il suo equipaggio distrusse anche un aereo nemico in volo con la mitragliatrice coassiale del carro.



Medaglia: Raseiniai Heroes Questa medaglia è una maratona, in quanto prevede la distruzione di quasi tutti i carri nemici sul campo di battaglia, ben 14 su 15 in totale.

- info storiche -
Nel giugno del 41, nei pressi di Raseiniai, città Lituana, circa 20 KV sovietici del 3rd Corpo Meccanizzato si scontrò con la 6a Divisione Panzer composta da circa 100 veicoli. Un solo KV-2 riuscì a tenere a bada l'avanzata tedesca per l'intera giornata mentre veniva crivellato da ogni sorta di colpi e proiettili, fino a quando, ormai a corto di munizioni, i tedeschi ebbero la meglio su di lui.



Medaglia: de Langlade Assegnata al giocatore che distrugge quattro o più veicoli nemici che erano in fase di cattura della base.

- info storiche - Il 13 settembre 1944, il colonnello Paul Girot de Langlade del Groupement Tactique "Langlade" (GTL), superati in numero di oltre due a uno, ha attaccato il 112° Reggimento Panzer che occupava il villaggio francese di Dompaire. Nella successiva battaglia, 16 carri armati M4A2 e 4 cacciacarri M10, con il supporto di artiglieria francese e cacciabombardieri americani, distrussero 69 su 90 PzKpfw V Panther e PzKpfw IV.



Ultima modifica di Rudolf Balthasar Hirschel il Ven 14 Dic 2012 - 1:02, modificato 2 volte

Andreas Otto Kaltenbach

avatar
Rottenführer
Rottenführer
Bravo Hirschel, finalmente non son più solo a crescere la sezione WOT.

http://www.progetto900.com/

Rudolf Balthasar Hirschel

avatar
Civile
Mancano ancora tre topic, Kaltenbach! In nottata provvedo ad avanzare.

Markus Wittmann

avatar
Oberscharführer
Oberscharführer
Anzichè andare a Troie, produci!!! Twisted Evil Twisted Evil

Rudolf Balthasar Hirschel

avatar
Civile
Sei in area pubblica, Kommandant! Poi qualcuno dei nostri Visitatori ti prende sul serio e crede ciò del sottoscritto!

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum